Dolcezza che guarisce ogni ferita umana

 

 

 

C’era una consorella dal carattere alquanto difficile, e Sr. Consolata Betrone aveva da fare con lei. Gesù l’ammae­strava:

 «Con la tua bontà piega e vinci il suo carattere: il sentirsi amata e compatita l’aiuterà molto nella via della perfezione. Fa’ scendere ogni giorno su di lei la tua preghiera: mi piegherai sempre in suo favore».

Questa voce è stata pubblicata in Sr. Consolata Betrone. Contrassegna il permalink.

4 risposte a Dolcezza che guarisce ogni ferita umana

  1. MARGHIAN ha detto:

    "Il carattere", questo sconosciuto. Libellula, io non ho un carattere "difficile" ma, come ti scrissi, sono di un carattere un po\’ timido..diciamo che sono anche ansioso-grazie a Dio a livello blando-. Come sai la timidezza comporta una certa difficoltà relazionale, a volte ti impedisce addirittura di raggiungere certi socpi, come per me..una ragazza ed il matrimonio (vivo infatti solo). Nulla da paragomnarmi al "caso" della consorella di Suor Consolata Bertone; ma il mio .."caso" investe proprio la sfera del carattere. * Ecco, sai quante volte mi chiedo se Dio si puo\’ "degnare"-scusa il termine.poco tenero con LUI..- di agire in favore del mio carattere da timido. * Premetto che "ci lavoro" dentro e che il classico…"dipende da te".io lo metto in pratica da sempre (grande miglioramento negli anni infatti!!). Ma.posso chiedergli di farmi "meno timido", o…devo "accettarlo" come fatale….croce? Libellula, non vorrei affatto sembrarti un…"contestatore". No, e che quel "..carattere difficile" mi ha fatto riflettere sul mio (pratiamente unico, grazie a Dio)….problema: la timidezza. Ti saluto in Cristo…Marghian

  2. Libellula ha detto:

    Carissimo Marghian, amico mio,io tra poco devo fare una telefonata ad una certa persona, e sono tentata di rimandarla per un pò di timidezza, dato che è una persona che non conosco. Forse questo ti può consolare!Che farò allora, non telefono affatto? No, è una telefonata importante! Prendo fiato, mi calmo con tante Ave Maria, e prego il Signore che, per timidezza, non mi escano fuori parole che a Lui non piacciono, parlando a sproposito (tu credo sai bene quello che intendo. A volte, in casi di timidezza particolare, non si riesce più a seguire le regole grammaticali!) Poi, con un atto indomito di coraggio, stringo i pugni, e compongo il numero..!No, il Signore dolcissimo non vuole che ci trasciniamo i nostri difetti naturali come questo. Potrà forse anche lasciarci qualche pulviscolo di timidezza, ma accompagnato da tanta, tanta grazia, che ci fa superare noi stessi..!Io stessa lo sto sperimentando e vedo come, se ci si abbandona, momento per momento, ai sussurri dello Spirito Santo, si viene trasfigurati in nuove creature, in Figli di Dio! Mi dirai: ma io questo coraggio non ce l\’ho. Chiedilo! Io lo chiedo, e tempesto di Ave Maria il Cielo finchè non mi dà la pace ed un sereno coraggio per affrontare le difficoltà del mio quotidiano.Confida, carissimo Marghian, e ti assicuro che, a poco a poco, diventeremo creature nuove, figli del Signore degli Eserciti!Prega per me e per la mia timidezza!

  3. marina ha detto:

    ciao ….mi chiamo marina e ti ho nei miei contatti …..e ne sono onorata ……leggo con piacere quello che hai scritto e la tua fede mi commuove ….e mi apre il cuore ancora di piu , gia piu di quanto io nn l abbia gia aperto al mio DIO……nn sentirti agitata nel fare le cose …si te stessa ….chi ti ama ti accetta con i tuoi pregi e difetti …come fa il nostro signore con noi tutti ….la timidezza nn e un difetto …fa parte di te …..quindi chi ti conosce , chi ti sta accanto ti ama anche per questo ….buona giornata e un abbraccio di luce per te …

  4. Sara ha detto:

    Grazie al suo intervento ho capito molte cose. La ringrazio davvero di avermi fatto capire ciò che mi era oscuro da molto tempo. Sono colpita dalla sua fede, sa io non so nemmeno se creder in Dio, ma una cosa la so: quando sto malissimo mi rivolgo solo a lui…e il male e il dolore si attenua.Sara

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...