13. O cauterio soave!

 

 

 

O fiamma d’amor viva! Questa fiamma d’amor è lo Spirito del suo Sposo, cioè lo Spirito Santo, che l’anima sente già in sé non solo come fuoco da cui è consumata e trasformata in soave amore, ma anche come fuoco che arde in lei e getta fiamme, le quali alla loro volta irrorano l’anima di gloria e la temperano di vita divina.

S. Giovanni della Croce

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in S. Giovanni della Croce. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...